Lega e Sky continuano ad essere lontane. Per questo tutto lascia credere che la prossima settimana partiranno le diffide sull'ultima rata dei diritti televisivi, scrive il Corriere dello Sport sottolineando che la rata di Sky è di 130mln mentre 50 per Img e 32 per DAZN con questi ultimni due che hanno chiesto solo una dilazione e non uno sconto. Siamo alla resa dei conti, lunedì in commissione dovrebbe arrivare l'ok alle diffide, in attesa che giovedì si decida per la ripresa. Per i club con il ritorno delle gare i broradcaster non avrebbero più ragioni per appellarsi, ma cambierebbero le finestre dei match con 12 gare raccolte in 45 giorni estivi, con gli infrasettimanali, e non più su 70-80 a primavera nei weekend e senza diritti accessori come le immagini negli spogliatoi. Per questo la battaglia legale è ad un passo.

Sezione: Brevi / Data: Sab 23 maggio 2020 alle 11:45
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print