L'eliminazione in casa Lazio brucia, parecchio. "L'Atalanta - scrive Il Messaggero - nel corso degli ultimi giorni ha dimostrato di esserle superiore, ma non ieri. È stata più cattiva se vogliamo. Perché i biancocelesti hanno avuto le stesse chance dei nerazzurri ma ancora una volta a prevalere è Gasperini".

A tradire Inzaghi sono stati i vecchi problemi, a partire dalla difesa: "I tre gol subiti - si legge - sono un catalogo di errori ma soprattutto orrori". A pesare è stato anche l'atteggiamento della squadra, che nel finale quasi non sembrava in superiorità numerica. La gara di ieri doveva essere un banco di prova soprattutto per la panchina: "Alla fine Inzaghi - chiosa il quotidiano - torna al punto di partenza: gli uomini su cui contare son sempre gli stessi. Ora avrà anche Musacchio a disposizione. Ma forse alla luce di quanto visto ieri di difensore non ne serve solo uno".

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Gio 28 gennaio 2021 alle 09:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print