Alberto Zaccheroni, ex commissario tecnico del Giappone e allenatore di Inter, Milan e Juventus, alla Gazzetta dello Sport ha parlato della ripresa : “Le squadre devono lavorare sempre in base agli obiettivi. Coppa d’Asia e Mondiale, per esempio, li ho preparati come se fossero una stagione vera e propria, giocando le amichevoli. Adesso i club di Serie A non hanno il tempo di fare le verifiche. L’allenamento va bene, però poi è la partita che ti dà il maggior numero di indicazioni. Secondo me questa ripresa è una grande forzatura, i giocatori sono in uno stato anomalo come tutti. Il virus ha cambiato le nostre abitudini. In questi mesi di ripresa non si potrà caricare troppo, i rischi di infortunio con questa tensione emotiva sono alti”.

Sezione: Altre news / Data: Ven 22 maggio 2020 alle 16:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print