Il doppio ex della sfida tra Atalanta e Parma, Domenico Morfeo (45 anni), che oggi gestisce un ristorante di proprietà proprio nella città ducale, è intervenuto in una lunga intervista a L'Eco di Bergamo, per parlare della condizione nerazzurra e del ruolino di marcia impressionante sotto la cura Gasperini: "Ha fatto una grande cavalcata, anche in Champions. Ma l'Inter è stata davvero forte", le parole dell'ex fantasista atalantino. "A Parma sarà una partita a senso unico".

IL RICORDO DELLA DEA - "Bergamo è casa mia, a sentirla nominare mi viene ancora la pelle d'oca, ho tanti bei ricordi. dalla Casa del Giovane alla scuola Quarenghi, alle giovanili nerazzurre al salto in prima squadra". 

IL SUO PREFERITO - "Non si vedono più calciatori che saltano l'uomo, fanno colpi di tacco o tunnel. L'unico è Muriel".

LA CAVALCATA DELL'ATALANTA - "Non stupisce più e si riconferma di anno in anno - riferisce al quotidiano bergamasco -. Peccato non possa vincere lo Scudetto, ma l'Inter è stata veramente più forte. Se può ambire al tricolore il prossimo anno? Sì, a patto che i Percassi saranno bravi a saper sostituire adeguatamente i pezzi che andranno via…". 

SE ESISTE UN 'MORFEO' IN QUESTA ATALANTA - "Avrei detto il Papu Gomez, ma ora non c'è più..."

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 08:26
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print