L’attaccante uzbeko Ilyas Zeytulaev, ora in forza al Cupello Calcio ma con un passato tra le fila della delle giovanili della Juventus, ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera nel corso di ‘Terzo Tempo’. Inevitabile cominciare con la vittoria ottenuta ieri dall’Atalanta contro il Valencia nell’andata degli ottavi di Champions League: “È stato un cammino fantastico - ha esordito -. Ricordo bene la Juve Primavera con Gasperini, è stata la mia prima squadra italiana. Si vedeva che aveva qualcosa di diverso come allenatore. I suoi segreti li conosce solo lui. Molti parlano del gioco o del modulo, ma secondo me ciò che lo contraddistingue è la capacità di consolidare il gruppo, creando un senso di appartenenza. Ti insegnava a leggere la gara, comportandosi di conseguenza rispetto alle azioni degli avversari. Citava molto spesso “L’Arte della guerra” di Sun Tzu, attaccare per difendere”.

Sezione: Altre news / Data: Ven 21 Febbraio 2020 alle 10:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print