Mario Sconcerti, prima firma del giornalismo italiano, è intervenuto in diretta a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio condotta da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini. L'intervista inizia dall'impegno di questa sera della Lazio contro il Bayern Monaco: "Un premio lo hai già ottenuto andando in Champions, ed è pure abbastanza largo. In pochi paesi la quarta classificata va in Champions, il Portogallo per esempio ne ha due sole, e non è una nazione così inferiore all'Italia. Non credo all'arrendevolezza della Lazio, ci sarà coscienza della differenza di qualità. Quando si conoscono i propri limiti, si ha pure libertà".

Sbagliato pensare che l'Atalanta sia alla pari con il Real Madrid?
"Penso che la storia pesi, sempre. Le stanze in cui cresci ti danno senso del gusto e del giudizio, la partita però va giocata ed è aperta. Il Barcellona per esempio ha frequentato le stesse stanze del Real e in Champions è andato incontro a brutte eliminazioni. Può succedere pure a Bergamo, anche se l'Atalanta non è una squadra costante. Un pronostico mi sembra esercizio inutile, sono squadre diverse guidate da un grande allenatore come Zidane e un maestro non imitabile come Gasperini. Certamente l'Atalanta è squadra di livello europeo".


TMW RADIO
Sezione: Altre news / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 16:15
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print