A parlare del campionato a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e mister Claudio Onofri.

Inter che continua la cavalcata Scudetto. Ma il futuro?
"L'allenatore è imprescindibile nel dettare dei canoni di gioco. Non mi sembra che sia una squadra disorganizzata. Ho visto col Napoli, dove ha patito a tratti la forza degli avversari ma che ormai sa reggere l'urto con un gioco ben preciso". 

Cosa serve per il prossimo anno?
"Per ottenere risultati serve del tempo, come ne ha avuto Gasperini all'Atalanta, quando dopo poche giornate rischiò l'esonero".

Juve, invece di Kulusevski poteva investire certe cifre per Haaland, quando ancora doveva esplodere:
"Bisogna aspettare Kulusevski. Il rapporto con Haaland è improponibile. Mi viene in mente invece come abbiano potuto lasciar andare via Romero, tra i primi 5-6 difensori in Europa. E' vero che in quella posizione hai personaggi importanti, ma Romero lo trovo un grande giocatore".

Juventus, come si spiega la crisi?
"La società ha fatto una scelta così contraria a quella vista l'anno precedente che suona strano. E' stata data la squadra a un allenatore che non lo ha mai fatto. Per me è fallimentare la politica societaria".

Lotta Champions, chi la spunterà?
"E' un campionato molto strano. Faccio il tifo per Atalanta e Napoli, che sono due squadre ottime. Ad oggi rimarrebbe fuori il Milan, ma i pronostici ora sono molto difficili".


TMW RADIO
Sezione: Calciomercato / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 17:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print