Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, è intervenuto in sala stampa per analizzare il match contro il Midtjylland.

Come cambia l'approccio?
"Abbiamo perso qualche punto in queste partite, questa squadra scende in campo con una buona mentalità. Non era facile arrivare dalla partita col Liverpool e calarci nel campionato, ma tutti lo hanno fatto nel modo migliore. È arrivato meno di quello che potevamo raccogliere? Fa parte del calcio, ma non c'è mai stato un approccio diverso. I ragazzi si sono sottoposti a tante partite, nel modo migliore".

La vittoria può darti qualche vantaggio con l'Ajax?
"Dobbiamo pensare alla nostra gara e basta. Speriamo di arrivare all'ultima partita con due risultati disponibili, ma domani non sarà decisivo. La cosa migliore è pensare alla sfida di domani".

Come state? Gosens è stato recuperato?
"Sì, ha recuperato. La squadra ha fatto un'ottima gara col Verona, non siamo riusciti a riprendere la partita, ma nel complesso è stata un'ottima prestazione. Credo che i ragazzi in questo momento siano encomiabili, stanno facendo il massimo per poter portare avanti tutte le competizioni".

Rispetto lo scorso anno sente di più la pressione?
"Siamo più avanti, abbiamo la certezza di giocare in Europa. Possiamo cercare solamente di migliorare, la qualificazione sarebbe un grandissimo risultato visto il girone. Per noi è un motivo di soddisfazione, cercheremo di raggiungere il massimo ad Amsterdam nell'ultima gara".

Per domani c'è in programma qualche cambiamento in attacco?
"Abbiamo migliorato diversi aspetti, riusciamo a concedere poco all'avversario. Ci è mancata un po' di precisione in zona gol. Credo che non si possa dare una spiegazione a tutto, la cosa migliore è guardare avanti e pedalare".

Sezione: Champions League / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 20:17 / Fonte: Patrick Iannarelli
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print