"Festa prima del Real, questura a lavoro per identificare 2mila tifosi" scrive il Corriere di Bergamo oggi in edicola. Digos al lavoro per identificare chi ha partecipato mercoledì sera al ritrovo al Gewiss Stadium, prima di Atalanta-Real Madrid. Sono stati circa 2.000 i tifosi presenti, secondo la Questura, e tra questi c'era anche il Bocia, leader della tifoseria organizzata. Una 'festa' condannata anche dal sindaco Gori ("Non c'è Real che tenga. Vedendo le immagini non ho potuto pensare ad Atalanta-Valencia di un anno fa, a ciò che ha comportato"). La Digos ha avviato le procedure per le identificazioni dei presenti, con immagini e video acquisite da diverse fonti. Tutti a lavoro non solo per le norme anti-Covid ma anche per gli "oggetti esplodenti" come il petardo che ha ferito a una mano il 32enne che sarà denunciato.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 11:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print