"L'Inter brilla, Conte strappa". E' questo il titolo de La Gazzetta dello Sport, che apre con il successo e il secondo posto nerazzurro a discapito dell'Atalanta e si sofferma ovviamenter anche sul duro sfogo di Antonio Conte nel post-partita. Un attacco bello e buono che - come si legge - lascia dubbi sul suo futuro.

La Juventus chiude perdendo. Nel titolo al di sotto dell'apertura La Gazzetta dello Sport si dedica alla Juventus, al suo k.o. contro la Roma e alla festa scudetto finale. "Juve, festa amara", titola la Rosea ricordando come si tratti del secondo k.o. di fila per la squadra di Sarri. "E adesso Lione fa davvero paura", si legge ancora.

Che Milan. Nessuno meglio del Milan da quando il calcio è ripartito dopo il lockdown. Con il 3-0 rifilato al Cagliari, i rossoneri conquistano questa speciale classifica. La Gazzetta dello Sport in prima pagina lo evidenzia con un titolo di spalla: "Ibra è da 10 e regala a Pioli lo scudetto della ripartenza". Per l'attaccante svedese si tratta della decima rete in campionato.

Il record di Ciro. La Lazio termina il campionato con un k.o. al San Paolo, contro un Napoli in versione Champions, ma può sorridere comunque per Ciro Immobile: capocannoniere della Serie A, vincitore della Scarpa d'Oro e record-man insieme a Higuain per reti in un solo campionato di Serie A (36). La Gazzetta dello Sport in prima pagina titola così: "Immobile record, 36 gol come Higuain. Il Napoli cala il tris. Lite Ringhio-Inzaghi".

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 11:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print