Il Manchester United sta considerando la posizione di Ole Gunnar Solskjaer, al netto degli ultimi risultati e di una campagna acquisti importante, fra Donny van de Beek, Alex Telles e Edinson Cavani, aggiunti a una formazione già ampiamente competitiva. Le prestazioni dei Red Devils non sono al giusto livello. Stessa cosa interessa Thomas Tuchel che, dopo la sconfitta contro il Lipsia, rischia fortemente il prosieguo in Coppa dei Campioni. Ancora un po' presto invece per Antonio Conte, nonostante l'ultimo posto nel girone di Champions, che potrebbe finire in discussione in caso di mancata vittoria con l'Atalanta in campionato.

I LIBERI - Così, nel giorno in cui il Manchester United prende contatti con Mauricio Pochettino, licenziato un anno fa dal Tottenham dopo una finale di Champions League, sono comunque parecchi i profili liberi e che possono essere presi in considerazione da club di buon livello. Si passa da Ernesto Valverde, reduce da tre anni di Barcellona, a Maurizio Sarri, che verrebbe liberato dalla Juventus in qualsiasi momento. Anche se il più quotato è probabilmente Massimiliano Allegri, senza un contratto e che è in attesa della chiamata giusta da oltre un anno. Il Covid ha rallentato il processo decisionale delle big, non intenzionate a pagare più di un allenatore alla volta, ma è indubbio che la situazione potrebbe cambiare all'aggravarsi (ulteriormente) della posizione, soprattutto in Champions League.

GLI ALTRI - Tra i più conosciuti e che sono senza un incarico spiccano anche Laurent Blanc - fermo comunque dal 2016 e quindi fuori dal giro - ma anche Marcelino, ex Valencia, oppure Marco Silva, ultima esperienza all'Everton. Altrimenti, dulcis in fundo, Leonardo Jardim, straordinario con il Monaco di qualche stagione fa e ora fuori dalle rotazioni in panchina. Oppure Ralf Rangnick, ma con un ruolo differente.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 05 novembre 2020 alle 20:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print