Il 'Corriere dello Sport' oggi in edicola fa il punto sul futuro di Teun Koopmeiners, centrocampista olandese che in questi giorni - direttamente dal ritiro della nazionale olandese - ha annunciato di voler lasciare Bergamo al termine di questa stagione. L'Atalanta nonostante le sue dichiarazioni ha già chiarito di non volerlo cedere per una valutazione inferiore ai 60 milioni di euro. Una cifra alta per la Juventus che, nel frattempo, ha già concordato con l'entourage del calciatore un ingaggio superiore ai quattro milioni di euro netti a stagione.

C'è però da trovare la quadra sul costo del cartellino e per questo motivo Giuntoli sta valutando delle contropartite per abbassare l'esborso economico. In questi giorni il dirigente bianconero sta valutando soprattutto due nomi: Matias Soulé, valutato circa 25 milioni, e Deam Huijsen, con un valore tra i 10 e i 15. Entrambi, dopo il passaggio in NextGen e i prestiti in Serie A (Frosinone e Roma), vedrebbero l’Atalanta come una ghiotta opportunità di crescita. Al tempo stesso, Gasperini lavorerebbe volentieri con tutti e due e del difensore potrebbe avere quasi un disperato bisogno qualora fosse giunto il tempo - come sembra - della cessione di Scalvini.

Sul suo futuro, Koopmeiners negli scorsi giorni s'è espresso così: "Ho detto all'Atalanta che nella prossima estate voglio trasferirmi. Spero che si presentino delle opzioni su cui riflettere. A Bergamo io e la mia fidanzata abbiamo passato un periodo meraviglioso, mi auguro che l’Atalanta incassi una bella cifra da me. Già l'anno scorso c'era un concreto interesse da parte del Napoli. Ma i club non sono riusciti a trovare un'intesa".

Roma 23/12/2023 - campionato di calcio serie A / Roma-Napoli / foto Image Sport
nella foto: esultanza gol Matias Soule'
© foto di www.imagephotoagency.it
Mg Milano 25/02/2024 - campionato di calcio serie A / Milan-Atalanta / foto Matteo Gribaudi/Image Sport
nella foto: esultanza gol Teun Koopmeiners
© foto di www.imagephotoagency.it
Sezione: Calciomercato / Data: Dom 24 marzo 2024 alle 07:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
vedi letture
Print