Prende la parola Gasperini. "È stata molto difficile, combattuta per entrambe le squadre. Abbiamo il grande rammarico di avere preso gol all'ultimo minuto, a tempo scaduto, fa male per noi. Pensavamo a quel punto di essere riusciti a portare in porto il risultato. La sfida ha avuto fasi alterne, noi in vantaggio abbiamo gestito anche abbastanza bene, l'ingresso di Mbappé, la qualità di Neymar ha dato quella vivacità al PSG per essere pericoloso. Pensavamo che oramai fosse indirizzata bene".

Su Mbappé. "Il suo ingresso ha dato energia al PSG, è stato fondamentale, per le sue accelerazioni, per i pericoli che ha portato. Sembrava che il peggio fosse superato, avessimo rimediato a tutto. Il gol preso, quello del pareggio, è chiaro che ci lascia molta amarezza".

Crede che questa squadra possa vincere la Champions? "C'è grandissimo equilibrio, è una competizione in cui i dettagli cambiano il risultato, sono gare secche, possono essere capovolte nel giro di due minuti. È affascinante, il PSG passando il turno di questa sera come ha fatto ha le credenziali per arrivare in finale".

Come ha visto Neymar? "Gli abbiamo sempre prestato molta attenzione, appena aveva un po' di spazio diventava pericoloso. È un grande campione, stasera lo ha dimostrato, anche se lo abbiamo limitato spesso".

Termina la conferenza stampa.

Sezione: Altre news / Data: Mer 12 agosto 2020 alle 23:37 / Fonte: Andrea Losapio
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print