Fase di stallo nella trattativa tra la JuventusMaurizio Sarri per la risoluzione del contratto dell'ex tecnico bianconero. C'è stato un momento in cui l'allenatore è stato tentato dalla Fiorentina, ma poi è arrivata la scelta di Prandelli e non se n'è fatto di niente. La trattativa è rallentata di nuovo e ora l'allenatore non scarta l'ipotesi di rimanere fermo fino al prossimo giugno in attesa della chiamata giusta. Alla Continassa vorrebbero chiudere il contratto in anticipo pagando l'intero importo dell'ingaggio di questa stagione ma senza la penale per la stagione 2021-2022 che equivale a 2 milioni di euro, ed è per quest'ultimo motivo che il tecnico non arretra di un centimetro. A riportarlo è Tuttosport.

Sezione: Calciomercato / Data: Ven 27 novembre 2020 alle 15:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print