Il rientro anticipato dalla Nazionale di Miralem Pjanic consentirà allo staff medico della Juventus di comprendere meglio le condizioni del centrocampista già nelle prossime ore, dopo il problema all'adduttore accusato venerdì sera. Dopo i contatti fittissimi con l’area sanitaria della Nazionale bosniaca, saranno adesso i medici della Continassa a rendersi conto della situazione, in vista di un nuovo filotto di gare in poche settimane. 

La prossima tappa di Bergamo, contro l’Atalanta, non può che essere in dubbio. L’obiettivo realistico è l’Atletico Madrid, che il prossimo 26 novembre si presenterà all’Allianz Stadium per contenere il primo posto nel girone di Champions, con la qualificazione agli Ottavi già acquisita. 

Il centrocampista è tra gli insostituibili della Juve di Sarri, la sua assenza costringerebbe l’allenatore a fare delle scelte alternative che abbasserebbero comunque la qualità del gioco. Bentancur, già più volte richiamato agli straordinari in quella zona del campo, o Rabiot, come paventato dallo stesso tecnico bianconero in una recente conferenza stampa. 

Per adesso si attende il responso dei medici, e degli esami strumentali che probabilmente saranno ripetuti nelle prossime ore in Torino. Il gruppo dei non convocati in Nazionale, invece, oggi e domani riposeranno: la ripresa degli allenamenti alla Continassa è prevista per martedì.

Sezione: L'avversario / Data: Dom 17 Novembre 2019 alle 13:15 / Fonte: tuttomercatoweb.com
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print