GENOVA - Allo stadio Marassi di Genova, la Sampdoria si aggiudica l’anticipo del sabato sera di campionato imponendosi per 2-1 sull’Udinese. Dopo un primo tempo in cui i padroni di casa si sono resi pericolosi solo con un diagonale di Quagliarella e dove l'Udinese si è dimostrata più pericolosa con le occasioni di Lasagna e Mandragora e la traversa di De Paul, nella ripresa è cambiato tutto. I friulani hanno il merito di sbloccare il match con Rodrigo De Paul che, sfruttando uno spazio centrale, dopo un batti e ribatti batte Audero. Mister Ranieri, però, ha il merito di ribaltare la partita grazie alle sostituzioni. Infatti, al posto di Quagliarella e Verre, entrano in campo Keita e Torregrossa. I padroni di casa  si sbloccano e, prima con un rigore di Candreva, e poi con un bel colpo di testa del neoacquisto Torregrossa, ribaltano la gara e vincono il match. La Sampdoria con questi tre punti sale a quota 23 in classifica, per l’Udinese prosegue invece il momento negativo. Ora mister Gotti rischia seriamente la panchina.

SAMPDORIA-UDINESE 2-1
55' De Paul (U), 66' rig. Candreva (S), 81' Torregrossa (S)

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Adrien Silva (73' Ramirez), Ekdal (85' Askildsen), Damsgaard (62' Thorsby); Verre (62' Keita); Quagliarella (62' Torregrossa). All. Ranieri

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Stryger Larsen (84' Molina), De Paul, Walace (84' Nestorovski), Mandragora (77' Arslan), Zeegelaar; Pereyra; Lasagna. All. Gotti

Ammoniti: Zeegelaar (S), Askildsen (S)

Sezione: Serie A / Data: Sab 16 gennaio 2021 alle 22:42
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print