Cristiano Piccini, nuovo esterno dell'Atalanta, ha parlato al sito ufficiale del club dopo l'ufficialità del suo approdo in nerazzurro: "Sono molto contento di essere tornato a casa. La Spagna era un po' casa mia, ho vissuto in città bellissime e giocato per squadre importanti ma tornare in Italia è una cosa molto bella per me. Ho una bambina e i miei genitori potranno godersela di più. Io che sono italiano e seguo il campionato sapevo che l'Atalanta è una squadra importante con un gioco fantasitco. Quando sono venuti a Valencia hanno fatto due grandi partite in Champions League e hanno vinto meritatamente. Adesso è una realtà bellissima e importante. Quando sono arrivato qua, ho visto Zingonia e sono rimasto meravigliato. L'Atalanta è un grande club e vedendo il centri sportivo, veramente si parla di un top club. Ho giocato nel Betis, nel Valencia e allo Sporting che sono grandi club ma non hanno queste attrezzature. Stanno facendo le cose in grande con i giusti passi. Sono orgoglioso e onorato di essere arrivato in una società così".

atalanta.it
Sezione: Zingonia / Data: Dom 13 settembre 2020 alle 12:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print