La Repubblica si sofferma sulla guerra a Dal Pino da parte di 7 club: "I fondi al centro dello scontro. C'è il rischio commissariamento". Atalanta, Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Napoli e Verona, 7 club che insieme rappresentano il 70% del fatturato del campionato, hanno chiesto le dimissioni del presidente Dal Pino che non ha intenzione di abdicare e ora vuole capire quanti club sono davvero pronti ad appoggiarlo. E non esclude di rispondere ai ribelli per vie legali. "I club imputano al presidente di essere andato oltre i propri poteri per cedere capitale e potere decisionale a soggetti finanziari sulla base di una sottovalutazione di quanto la Serie A avrebbe incassato dai diritti tv". Il rischio, senza compromessi, è il commissariamento, ipotesi che non piace a nessuno. L'obiettivo sarebbe quello di azzerare la trattativa con i Fondi o quantomeno di cancellare una clausola inserita nella bozza di accordo con la media company: una penale da pagare in caso di campionato stravolto (per la SuperLega o una Champions 'troppo invadente'). Rimossa quella, il dialogo potrebbe anche riprendere.

Sezione: Altre news / Data: Ven 16 aprile 2021 alle 11:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print