Josip Ilicic dopo il successo contro il Valencia ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "In due occasioni mi hanno chiuso il sinistro, allora ho provato con il destro e sono felice"

Andata meglio rispetto alle aspettative?
"Noi l'avevamo preparata come sempre. Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo senza concedere nulla. Nella ripresa ci spiace per il gol preso ma anche loro hanno creato qualcosa. Non sono la squadra che si è vista oggi. Li abbiamo messi in difficoltà perchè abbiamo giocato meglio noi".

Cosa servirà al ritorno?
"Sarà un po' diverso. Ho giocato due amichevoli con quel pubblico che spinge molto. Dovremo stare attenti all'inizio perchè loro sicuramente partiranno forte. Ma se noi giochiamo come abbiamo fatto oggi li metteremo in difficoltà anche lì".

Non riesci a fare gol facili.
"Soprattutto nel secondo tempo ho avuto la possibilità di fare un gol facile. Non sono capace a farli".

Bravi a colpire la difesa del Valencia?
"Noi sapevamo che i due centrali non escono spesso e il mister ha schierato me e il Papu per questo motivo. Nel primo tempo siamo stati molto pericolosi specialmente all'inizio. L'abbiamo preparata bene. Sono felice per la vittoria ma un po' arrabbiato per il gol che abbiamo preso ma ci sta. Dobbiamo pensare al campionato e poi alla gara di ritorno".

Il margine resta ampio.
"Sì, ma possiamo fare ancora meglio. E' il terzo anno che sono qua, abbiamo dimostrato molte volte che non molliamo. L'Atalanta non è più una sorpresa. Stiamo facendo cose importanti".

Siete riusciti a calmare Gollini?
"Sì. E' stato molto bravo soprattutto nei momenti difficili. Quello per noi è importanti. Con un Gollini così è fondamentale"

Mg Milano 19/02/2020 - Champions League / Atalanta-Valencia / foto Matteo Gribaudi/Image Sport
nella foto: esultanza gol Josip Ilicic
Mg Milano 19/02/2020 - Champions League / Atalanta-Valencia / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Josip Ilicic © foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
atalanta.it
Sezione: Altre news / Data: Mer 19 Febbraio 2020 alle 23:28
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print