La Serie A 2019/20 è finalmente giunta al termine: nel weekend si giocheranno le ultime dieci gare di una stagione infinita, iniziata quasi un anno fa: sicuramente un'annata particolarissima, che non ha ancora regalato tutti i verdetti: dopo lo Scudetto, vanno assegnati i tre posti dietro la Juve e soprattutto il terzultimo posto della classifica, che vale la retrocessione in Serie B. Di seguito le ultime di formazione di Atalanta-Inter, terza sfida del weekend di Serie A, raccolte dalla nostra squadra inviati: 
COME ARRIVA L'ATALANTA - I nerazzurri vogliono assolutamente conquistare la seconda piazza finale. Gasperini si affiderà dunque ai migliori, partendo da Gollini. In difesa Palomino rimarrà a riposo per via dell'elongazione al flessore, spazio a Toloi (che torna dalla squalifica), Caldara e Djimsiti. A centrocampo si va verso la riconferma di Hateboer e Gosens sulle corsie esterne, con De Roon e Freuler in mediana. Dubbio Pasalic-Malinovskyi sulla trequarti, con il croato favorito. In attacco non si cambia, il Papu Gomez andrà a supporto di Zapata. Muriel partirà dalla panchina, mentre Ilicic non ci sarà nemmeno per la sfida del Gewiss Stadium contro l'Inter. 
COME ARRIVA L'INTER - Doppio impegno ravvicinato per l'Inter: si chiude con l'Atalanta a Bergamo per congelare il secondo posto, poi mercoledì a Gelsenkirchen si vola a sfidare il Getafe per l'ottavo di finale di Europa League in gara secca. Per l'ultima di Serie A, Antonio Conte non vuole modificare più di tanto la squadra che ha sconfitto il Napoli a San Siro. Skriniar si candida per una maglia da titolare al posto di D'Ambrosio, lo stesso vale per Young e Lautaro pronti a rilevare Biraghi e Sanchez. Dubbi che il tecnico nerazzurro dovrà sciogliere tenendo conto del match a ridosso in Europa.

Sezione: Altre news / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 17:03
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print