Il caso Frank Ribery tiene banco a Firenze. Il francese ha subito un furto in casa, postando il video sui social e lanciando parole dure contro la città toscana. Dichiarazioni che hanno generato reazioni dagli ambienti fiorentini, come riporta l'edizione odierna de 'Il Giornale'.

“Un po’ più prosaici invece gli ultrà viola, che hanno interpretato il messaggio del francese come una scusa per andarsene: "Caro Franck – gli hanno replicato – capiamo lo choc ma sciacquati la bocca prima di parlare di Firenze come se fosse Medellin. Ai ricchi rubano ovunque, ma hanno la fortuna di potersi permettere sistemi di allarme e vigilanze private. I poveri cristi, invece, vengono derubati anche loro ma devono fare come San Lorenzo che lo prese in tasca e fece silenzio…".

Sezione: Brevi / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 10:59
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print