Il Torino, ma pure il Parma e l'Atalanta. E in passato Juventus e Inter. Sono tante e diverse le squadre italiane che negli ultimi mesi si sono interessate Marcos Paulo, attaccante classe 2001 di proprietà della Fluminense. Nei mesi scorsi si era avvicinato tantissimo il Lille, squadra che per certi talenti ha un occhio particolare. Osimhen, Pepé e Leao lo dimostrano. Ma alla fine Marcos Paulo è rimasto in Brasile.

Seconda punta o attaccante esterno dal fisico slanciato e dalla grande mobilità, fa della velocità e delle innate qualità tecniche palla al piede due delle sue principali peculiarità. Destro naturale ma a suo agio anche con l'utilizza del piede debole, in Brasile e in Portogallo (ha la doppia nazionalità) sono già certi della sua esplosione futura. Con la speranza che questa possa avvenire in Italia.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 29 settembre 2020 alle 18:45
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print