Nasce mediano, Viktor Kovalenko. Ma col tempo e con la crescita tecnica ha avanzato di qualche metro il proprio raggio d'azione fino a diventare a tutti gli effetti un trequartista. Buon fisico e grande visione di gioco, l'Atalanta ha scelto di anticipare il suo arrivo già in questo gennaio per avere un'arma in più a disposizione di Gasperini dopo l'addio del Papu. La Dea aveva già chiuso per giugno, quando andava a svincolo, ma con un indennizzo da 700 mila euro lo Shakhtar ha dato il via libera per la partenza immediata. Classe '96, quest'anno ha avuto qualche problema legato alla positività al Covid e a qualche guaio fisico di troppo, ma nonostante tutto ha messo insieme 11 presenze totali (ottima la sua prova in Champions contro l'Inter a San Siro) e 4 gol. In generale, il suo rendimento con la prima squadra dello Shakhtar parla di 199 presenze, 32 gol e 12 assist.

FCShakhtar
Sezione: Copertina / Data: Mar 02 febbraio 2021 alle 10:00 / Fonte: TMW
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print