L’Atalanta in questi anni, guardando agli stipendi, ha sempre interpretato la parte del calabrone del proverbio, che poi sarebbe il bombo. Vola, non sapendo di non avere la struttura alare per farlo. E così sono state le ultime stagioni della Dea, in corsa per obiettivi ambiziosi senza però spese folli.

Dalla scorsa estate il più pagato della rosa è Scamacca, che trova posto solo a tratti nell’undici ideale di Gasperini. Alle sue spalle la scommessa De Ketelaere già vinta e l’uomo mercato dell’estate prossima, Koopmeiners a chiudere il podio. Crescono gli stipendi di Scalvini e Carnesecchi dopo i recenti rinnovi, il neo-acquisto invernale Hien si piazza più o meno a metà classifica con 1,3 milioni di euro netti a stagione.

Importanti avvertenze per il lettore: le scadenze 2024 fanno riferimento anche a giocatori in prestito secco o con opzione che non sia stata ancora esercitata. Acquisti di gennaio: per quelli a titolo temporaneo e/o con contratto fino a giugno è considerato solo il compenso dal loro arrivo a fine stagione, per quelli a titolo definitivo e a lungo termine, invece, si conteggia l’ingaggio annuale. Fuori dal calcolo per le società cedenti quei giocatori allocati altrove ma ancora a carico, integralmente o solo in parte.

ATALANTA = 33,80 MILIONI DI EURO NETTI
Scamacca 3,4 (2027)
De Ketelaere 2,7 (2024)
Koopmeiners 2,5 (2027)
Bakker 2,2 (2027)
Ederson 2 (2026)
Kolasinac 2 (2025)
Lookman 2 (2026)
Miranchuk 1,5 (2025)
Scalvini 1,5 (2028)
Toure 1,5 (2027)
Palomino 1,4 (2025)
Hien 1,3 (2028)
Musso 1,3 (2025)
Zappacosta 1,3 (2025)
Carnesecchi 1,2 (2028)
De Roon 1,1 (2025)
Pasalic 1 (2025)
Toloi 1 (2025)
Djimsiti 0,8 (2026)
Hateboer 0,8 (2025)
Ruggeri 0,5 (2028)
Adopo 0,35 (2027)
Holm 0,3 (2024)
Rossi 0,1 (2024)

Cm Bergamo 02/09/2023 - campionato di calcio serie A / Atalanta-Monza / foto Cristiano Mazzi/Image Sport
nella foto: esultanza gol Gianluca Scamacca
© foto di www.imagephotoagency.it
Sezione: I numeri / Data: Sab 02 marzo 2024 alle 05:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
vedi letture
Print