Bel primo tempo quello andato in scena al Rigamonti fra Brescia e Atalanta, con gli ospiti che hanno messo in mostra una grande supremazia tecnica e territoriale culminata col vantaggio di Mario Pasalic al 26esimo minuto.
Parte fortissimo la Dea che nei primi 5 minuti di gioco confeziona 4-5 palle gol con il suo tridente Ilicic-Muriel-Gomez. Ma nonostante il grande sforzo offensivo ed il solito gioco frizzante, gli uomini di Gasperini non riescono a concretizzare. Dall'altra parte il Brescia fatica terribilmente a creare trame di gioco e ad alzare il baricentro della squadra.

Al minuto 26 ecco la svolta: Ilicic avvia l'azione, Castagne crossa dalla destra e Pasalic batte Joronen con un colpo di testa ravvicinato. La rete incassata non sveglia il Brescia, anzi: anche nella seconda parte di primo tempo l'Atalanta continua a tessere la propria trama, andando vicino al gol in almeno altre 3 occasioni con lo stesso Pasalic che colpisce un palo di testa da calcio d'angolo. L'ultima parola della prima frazione ce l'ha invece Ilicic, impreciso in due occasioni dal limite. E dopo un minuto di recupero l'arbitro Doveri manda tutti negli spogliatoi sul risultato di 0-1, col Brescia che resta in partita nonostante le enormi difficoltà.

Sezione: Altre news / Data: Sab 30 Novembre 2019 alle 15:47
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print