"Il segreto di Ilicic in Italia? Va ricondotto a mio figlio che ora fa lo scouting al Milan che ai tempi lavorava con Sabatini al Palermo e dopo averlo visto, sfidando il Maribor in Europa League, oltre a Bacinovic prendemmo anche lui, perchè avevamo visto che era molto interessante". Così Delio Rossi, intervistato da Pianetamilan.it, ha detto la sua riguardo al trequartista atalantino Ilicic, che ha allenato a Palermo alla sua prima avventura in Italia.  

Che caratteristiche ha Ilicic? 
"E' il classico giocatore slavo, è un grandissimo talento, perchè sa fare tutto - rimarca Delio Rossi - Ha un sinistro incredibile, sa finalizzare, sa stare in campo. A livello caratteriale è abbastanza introverso. Ha bisogno di un ambiente che gli dia completamente fiducia. Se la sente ti dà il 110% "

Come vede l'Ilicic di oggi rispetto a quello che ha allenato Delio Rossi in passato?
"E' un giocatore completo ora, è stato molto bravo Gasperini in questo. E' un giocatore che sa cambiare le sorti di una partita, quando ne ha voglia.."

Nelle ultime ore Ilicic è stato accostato al Milan. Cosa ne pensa? 
"Senza togliere niente all'Atalanta, ora Ilicic è nel pieno della sua maturità e sarebbe per lui motivo d'orgoglio confrontarsi in una grande squadra come il Milan

Come lo vedrebbe vicino ad Ibrahimovic?
"Sicuramente giocare con i campioni aiuta sempre a crescere, non conosco caratterialmente e professionalmente Ibrahimovic per dare dei giudizi". 

E Kjaer? 
"E' forse il difensore più forte che ho allenato nell'uno contro uno, sembra lento ma una velocità incredibile.Al Milan fa la differenza, perchè secondo me è lui il vero leader della difesa".

Sezione: Calciomercato / Data: Ven 02 aprile 2021 alle 09:46
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print