GOLLINI, voto 6
Bravissimo ad intuire il penalty di Belotti, peccato che non basta sulla ribattuta vincente. Nulla può fare sulla battuta ravvicinata di Bremer del raddoppio. Sul colpo di testa di Bonazzoli, coglie spiazzata tutta la retroguardia nerazzurra. 

TOLOI, voto 5,5
Determinante quando sventa un'occasione pericolosa su Zaza al 62'. Compartecipazione con Djimsiti in occasione del gol del pareggio di Bonazzoli. 

ROMERO, voto 6,5
Il duello col Gallo Belotti è formidabile, senza esclusioni di colpi tra due grandi protagonisti di questo torneo nei rispettivi ruoli. 

PALOMINO, voto 5
Non è possibile che, ultimamente, ogni sua gara debba esser sempre macchiata per qualcosa. Sul 3-0 il suo fallo di rigore, di fatto, accende un Toro che pareva morto. Nella ripresa ancora delle sbavature, da rivedere.

GOSENS, voto 7 - IL MIGLIORE
Spostato in emergenza sulla destra, si conferma ancora una volta un giocatore di livello incredibile. Segna di destro, salva un gol su Murru ed è l'anima dell'Atalanta in fase di generosità. 

DE ROON, voto 6,5
Il suo assist per il gol che apre il match su Ilicic è da far vedere e rivedere ai bambini della scuola calcio. A centrocampo la sua presenza si fa sentire e come, sia in fase di rottura che di ripartenza. Ma non può arrivare, sempre , dappertutto. 

PESSINA, voto 6
Si allinea alle direttive del capitano di reparto de Roon, raramente sbaglia l'appoggio in fase d'impostazione. 

dall'85' PASALIC, SV 

RUGGERI, voto 5
Partita generosa, talvolta però si perde in alcuni disimpegni apparentemente semplici. Fatica a trattenere sulla sua corsia Singo, più per errore di posizione che demeriti tecnici, rispetto al diretto rivale.

dal 46' DJIMSITI, voto 5
Si poteva fare di più sul gol del pareggio di Bonazzoli, quando con Toloi non riescono in due a non sventare il colpo di testa della punta granata.

MALINOVSKYI, voto 6
Lavoro duro in mezzo al campo tra i due reparti, dotato di grande tecnica guadagna punizioni intelligenti. 

dal 77' LAMMERS, SV

ILICIC, voto 6,5
Ancora un gol per Josip Ilicic contro il Torino, lo scorso anno nel confronto contro i granata proprio lo sloveno fu grande protagonista con una tripletta e senza farsi mancare nulla la marcatura da metà campo.

dal 58' MIRANCHUK, voto 6,5
Sfodera una palla d'oro a Zapata che non riesce a concrettizare in gol. In campo, col passare dei minuti, sale in cattedra dando qualità e rilevando a pieno quelle che erano le mansioni di Ilicic, richieste da Gasperini. Il palo gli nega un'altra perla partita dal suo mancino.

MURIEL, voto 7
Vive per il gol e si vede. La sua rete è il giusto mix tra guizzo e tecnica. C'è da domandarsi se, questa staffetta con Zapata, ai fini dei punti non raccolti ne valga davvero la pena, considerata la netta differenza tra i due in fase realizzativa. 

dal 58' ZAPATA, voto 5
Ha tra i piedi la palla per chiudere la gara, servitagli da Miranchuk, ma preferisce la potenza anzichè centrare la porta lanciato a rete. Più croce, che delizia.

ALL. GASPERINI, voto 5
Un pareggio che sa di sconfitta, non è la prima volta che paga certe rimonte e ora i punti persi sommati sono davvero troppi. 

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 07 febbraio 2021 alle 08:00 / Fonte: Lorenzo Casalino
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print