"E' una grande squadra, gioca a memoria, ha un'identità precisa e ha calciatori che fanno la differenza, da Muriel a Zapata a Malinoskyi a Ilicic". Si esprime così ai taccuini di Tuttomercatoweb.com Guglielmo Stendardo, ex difensore tra le altre della squadra nerazzurra. Il tema è il momento dell'Atalanta, in piena lotta Champions. "Ieri con la Fiorentina ha avuto momenti in cui ha perso concentrazione altrimenti lotterebbe per lo scudetto... Le è capitato di perdere qualche punto per questo motivo in altre partite. Ieri comunque non era facile contro la Fiorentina di uno strepitoso Vlahovic che ha confermato di essere un calciatore di prospettiva importante".

Come vede la lotta Champions?
"L'Inter ha ormai ipotecato lo scudetto. Per la Champions vedo il Milan e poi Juve, Atalanta, Napoli, Lazio e pure Roma anche se è un po' indietro. Mancano 8 partite e ci sono 24 punti a disposizione. Tra l'altro domenica ci sarà anche lo scontro diretto Atalanta-Juve che potrà dire molto in quest'ottica".

Sezione: Interviste / Data: Mar 13 aprile 2021 alle 14:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print