Questa è la prima Top 11 del 2021. È l'Atalanta la squadra più rappresentata, con 3 giocatori. Uno di essi si guadagna la palma di migliore del 15° turno, ossia Duvan Zapata. Il colombiano, devastante contro il Sassuolo, merita un 8.5 in pagella. Questa la formazione tipo, modulo 4-3-3:

GIANLUIGI DONNARUMMA
Benevento-Milan 0-2
Para tutto, tiene in piedi il Milan quando è in dieci. Solo una volta lo spiazzano, su rigore. Ma il pallone va fuori.

GIOVANNI DI LORENZO
Cagliari-Napoli 1-4
Tanti cross, un assist, un apporto costante davanti e l'attenzione massima in difesa. La sosta gli ha fatto bene: è riposato e si vede, due spanne sopra rispetto le ultime sue prestazioni.

ARMANDO IZZO
Parma-Torino 0-3
Può dormire sonni tranquilli contro Cornelius che molto spesso agisce fuori area. Bene negli anticipi e a rimbalzo di testa, tiene a bada anche Brunetta e sigla il definitivo 2-0 che regala i tre punti al Torino.

SIMON KJAER
Benevento-Milan 0-2
L'acquisto di gennaio più importante. Dà sicurezza alla retroguardia, la dirige e ci mette una pezza quando serve. Non sta al massimo e Pioli lo toglie. Sarà pure un caso (vedi il rigore sbagliato dal Benevento) ma torna il danese e il Milan non incassa reti.

ROBIN GOSENS
Atalanta-Sassuolo 5-1
È la sua partita, lo fa vedere con un paio di chiusure nel primo tempo. Sulla sinistra non molla mai, trova anche il gol del 4-0.

PIOTR ZIELINSKI
Cagliari-Napoli 1-4
È subito tra i più intraprendenti, con tecnica e fisico mette a ferro e fuoco la difesa avversaria. Il secondo e il terzo gol in campionato, terzo e quarto in stagione, arrivano con un siluro imprendibile da fuori area e un destro chirurgico da distanza ravvicinata. E rappresentano la ciliegina di una prova praticamente perfetta.

MATTEO PESSINA
Atalanta-Sassuolo 5-1
Mezzo voto in meno per la palla di Djimsiti non sfruttata. Poi si fa perdonare con un gran bel gol che spalanca la strada ai nerazzurri.

MATTIA ZACCAGNI
Spezia-Hellas Verona 0-1
È sempre più catalizzatore delle transizioni là davanti. L'asse con Lazovic (cui si aggiunge anche Dimarco quest'oggi) dà sempre l'impressione di poter generare pericoli importanti dalle parti di Provedel, e prende un po' alla sprovvista Vignali. Prodigiosa la rovesciata che decide il match: sta definitivamente sbocciando un talento.

CRISTIANO RONALDO
Juventus-Udinese 4-1
Va avanti a un gol a partita come media, ne fa due. Anche stavolta sembra debordante fisicamente quando cambia passo su De Maio per l'1-0. L'assist per il raddoppio è bellissimo, poi davanti a Musso continua a essere freddo per il 3-0.

DUVAN ZAPATA
Atalanta-Sassuolo 5-1
Partita praticamente devastante. La difesa del Sassuolo non lo tiene mai, segna due gol e spacca in due la partita. Il palo sgonfia la tripletta, il pallone resta in campo.

LAUTARO MARTINEZ
Inter-Crotone 6-2
Tripletta e pallone portato a casa per il Toro. Prestazione maiuscola, fatta di gol, azioni pericolose e giocate di qualità. E dire che Marrone gli toglie il gol del momentaneo 2-2, altrimenti sarebbero stati 4.

Sezione: Serie A / Data: Mar 05 gennaio 2021 alle 15:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print