Il protocollo sta facendo discutere e probabilmente ci saranno ulteriori polemiche anche nei prossimi giorni. Nel frattempo l'Atalanta ha già iniziato a programmare l'imminente futuro: domani la squadra si ritroverà nuovamente a Zingonia, questa volta per la ripresa collettiva degli allenamenti. Dopo due settimane con attività individuali e facoltative, Gian Piero Gasperini potrà riabbracciare i suoi. Non tutti però, alcuni elementi della rosa dovranno proseguire le sessioni individuali perché ancora in isolamento: chi si è recato all'estero dovrà osservare i canonici 14 giorni di quarantena prima di riunirsi alla squadra. Tutto deciso, o quasi. Manca ancora il programma dettagliato in casa nerazzurra proprio per la mancanza di un protocollo chiaro: le indicazioni precise su come ripartire non sono ancora state rese note dalle autorità competenti.

PROGRAMMA INCERTO - Nella giornata di ieri la società ha comunicato la ripresa effettiva degli allenamenti di gruppo senza però indicare ulteriori dettagli. Il tecnico di Grugliasco e il suo staff si sono mossi in maniera anticipata rispetto agli altri club di A, ma ancora non ci sono ulteriori specifiche su come si svilupperà la prossima settimana. Nelle scorse ore la FIGC ha inviato un documento con tutti i punti del protocollo rivisti, per poter cercare un punto di contatto tra Comitato, Governo e Lega. Si sa quando si ripartirà, ma nelle prossime ore non è escluso un altro cambio di programma. Tutto rimane in bilico.

NESSUN COMMENTO - Nel frattempo i nerazzurri non si sbilanciano. Nessun commento fino ad oggi, la società ha scelto di mantenere un profilo basso sin dall'inizio della pandemia. Si attendono le scelte e le decisioni, poco chiare anche nei giorni imminenti alla ripresa delle attività individuali. Ad ogni modo l'Atalanta ha deciso di mettere un punto all'interno del caos generatosi nelle ultime ore: martedì 19 maggio - per il momento - rimane il giorno cerchiato in rosso nel calendario del Gasp. Bocche cucite, c'è altro a cui pensare. Ripresa o meno, il 13 giugno si avvicina e la Dea non vuole farsi trovare impreparata.

Sezione: Zingonia / Data: Lun 18 maggio 2020 alle 11:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print