"È una competizione che in tanti prendono inizialmente sottogamba, poi quando si va avanti tutti ci tengono a far bene". Gian Piero Gasperini ha fotografato nel miglior modo possibile l'attenzione nei confronti di una competizione che potrebbe far comodo proprio alla sua Atalanta. Appuntamento questa sera alle ore 21.15 al Gewiss Stadium, col Cagliari di Eusebio Di Francesco pronto a riscattare un momento davvero negativo. Serve un cambio di passo, la vittoria manca ormai dall'ultimo turno di Coppa, nel 2-1 contro il Verona. Sarà partita vera a Bergamo, con entrambe le squadre che cercheranno di qualificarsi per il prossimo turno. 

COME ARRIVA L'ATALANTA - Caso Gomez a parte, gli orobici vanno al doppio della velocità rispetto a qualche settimana fa. Dopo la vittoria con l'Ajax - decisiva per il passaggio agli ottavi di Champions League -, la compagine del Gasp ha inanellato 5 vittorie e 2 pareggi in 7 gare. Sarà necessario cambiare qualche elemento: certa la presenza di Sportiello tra i pali, in difesa si va verso la conferma del trio Toloi-Caldara-Djimsiti, con Sutalo che potrebbe strappare una maglia da titolare. A centrocampo De Roon e Freuler potrebbero partire dal primo minuto, con Depaoli e Maehle a completare il reparto. In attacco tante ipotesi, ma alla fine giocherà chi ha avuto meno spazio: Malinovskyi tra le linee con Miranchuk e Muriel a far coppia davanti. 

COME ARRIVA IL CAGLIARI - Mister Di Francesco sa benissimo che bisogna immediatamente cancellare le quattro sconfitte consecutive. Il progetto stenta a decollare, sarà necessario apportare qualche cambiamento nelle prossime settimane. L'occasione però è ghiotta, la qualificazione ai quarti potrebbe cambiare la valutazione per quanto riguarda l'operato dell'ex tecnico della Roma. Nell'ultimo allenamento prima della partenza per Bergamo Faragò, Luvumbo e Klavan hanno svolto un lavoro personalizzato: si va verso la conferma del 4-2-3-1 con Vicario in porta e la difesa a quattro composta da Zappa, Pisacane, Ceppitelli e Tripaldelli. Nandez e Caligara andranno in mediana con Ounas, Pereiro e Tramoni a supporto di Pavoletti.

Sezione: Altre news / Data: Gio 14 gennaio 2021 alle 10:11
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print