“In Lombardia, sul coronavirus chiediamo il rispetto della distanza sociale e di proteggere naso e bocca. Dato che stiamo ancora aspettando le mascherine che Borrelli ci ha promesso, noi lombardi lo faremo come potremo, perché ci rispettiamo. Tutti insieme lottiamo per uscire da questo incubo”. Lo ha detto l’assessore al Bilancio della Regione Lombardia, Davide Caparini, commentando le dichiarazioni del capo della Protezione civile nazionale, Angelo Borrelli.

“Così come accade a New York, Los Angeles o a Dallas – prosegue Caparini – il governatore Fontana ha chiesto di rispettare una regola elementare: proteggere naso e bocca. Nel frattempo la nostra Protezione civile lombarda sta distribuendo milioni di mascherine ai più fragili e alle farmacie. Il commissario, invece, oltre a fare dichiarazioni incoscienti che sta facendo?”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#CORONAVIRUS, PROGETTO OSPEDALE HUB #FIERA #MILANO, ENTRO DOMANI PROGETTO DEFINITIVO ❤ LE DONAZIONI AUMENTANO, RAGGIUNTA QUOTA 14.631.000 ❤ Il progetto dell'ospedale hub per le terapie intensive in Fiera #Milano da temporaneo è evoluto in una struttura che avrà la dotazione necessaria per offrire assistenza che coprirà il lasso di tempo necessario per sconfiggere il coronavirus. Entro domani sarà elaborato il progetto definitivo, con la validazione dei tecnici si darà il via al 'giorno zero' dal quale inizierà il count-down al termine del quale il primo paziente potrà entrare in terapia intensiva. Le #donazioni stanno aumentando in modo commovente: tantissimi lombardi e italiani, ma anche benefattori di ogni parte del mondo che donano da 100 euro fino a milioni per aiutarci a realizzare l'ospedale in Fiera e fare tutto ciò che serve per offrire assistenza ai nostri malati. Aspettiamo la fine dell'emergenza per poterli abbracciare. Ad oggi le donazioni ammontano a 14.631.000 euro. Queste risorse serviranno anche per l'acquisto di dotazioni e strumentazioni. Non solo donazioni in denaro ma anche beni di prima necessità per proteggere #medici e #infermieri in corsia e per il personale che deve fronteggiare l'emergenza. Continua intanto la 'corsa internazionale' per procurarci i ventilatori, veri e propri cuori pulsanti per la costruzione di posti per la terapia intensiva. Un grande ringraziamento va anche alle case farmaceutiche, tra le quali la #Roche e la #Recordati, che hanno deciso di donare #farmaci per le cure ai nostri malati. #Lombardia #fermiamoloinsieme #iorestoacasa #covid

Un post condiviso da capariniofficial (@davidecaparinilombardia) in data: 18 Mar 2020 alle ore 12:05 PDT

Sezione: Altre news / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 13:15
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print