Il suo prestito all'Atalanta è terminato pochi giorni fa. Adrien Tameze è tornato a Nizza ma non dimentica i compagni con cui ha trascorso gli ultimi mesi molto complicati. In un'intervista a Le Parisien, il centrocampista franco-camerunese ha parlato della sfida contro il Paris Saint-Germain: "Contro il PSG l'Atalanta giocherà senza pressioni. Non si chiuderà, giocare con 11 giocatori dietro la linea dell palla non è la mentalità della squadra. Ha le sue possibilità e lotterà per vincere questa partita".
Sette presenze in Serie A, Tameze è rimasto colpito dalla "grande vicinanza tra i giocatori e lo staff" e dalle "grandi individualità", come Papu Gomez, Duvan Zapata e Remo Freuler. E poi, ovviamente, se la squadra sta andando così bene è grazie alla mano dell'allenatore. Gasperini è bravissimo a sfruttare al meglio le potenzialità di ogni giocatore. Questo è quello che permette di difendere e attaccare bene".

Sezione: Altre news / Data: Gio 06 agosto 2020 alle 14:35
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print