Il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso di consentire fino a cinque sostituzioni per tutte le partite giocate nella UEFA Nations League, negli spareggi delle Qualificazioni Europee, nelle Qualificazioni UEFA Women's EURO, nella UEFA Champions League e nella UEFA Europa League a partire dalla fase a gironi, e la UEFA Women's Champions League, per il resto della stagione, al fine di alleviare il carico sui giocatori causato dal calendario condensato delle partite internazionali 2020/21 nel mezzo della pandemia Covid-19.

Di conseguenza, il numero di giocatori ammessi sulla distinta di gara verrà portato a 23.

Sezione: Altre news / Data: Gio 24 settembre 2020 alle 18:43
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print