L'ex calciatore Giancarlo Marocchi ha commentato ai microfoni di Sky Sport la decisione del Napoli di entrare in silenzio stampa dopo la sconfitta di Bergamo: "Gattuso poteva venire serenamente a parlare con noi, tanto noi sulla Croce Rossa non avremmo mai sparato. Gattuso avrebbe potuto venire e dire: ‘Ho parlato con i ragazzi, ho detto non molliamo in questo momento, gli altri vanno più, mancano ancora tante partite, cerchiamo di limitare i danni. Ora siamo indifendibili’. Una cosa al Napoli devono dirci almeno se c’è condivisione, se la società ritiene che in questo momento si gioca male non per le assenze, ma per l’allenatore o per i giocatori, è una cosa, potrebbe essere quindi un silenzio punitivo”.

Sezione: Altre news / Data: Dom 21 febbraio 2021 alle 21:29
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print