La Gazzetta dello Sport di questa mattina analizza nel dettaglio il valore degli accordi che i club di Serie A hanno con i rispettivi sponsor tecnici, ovvero con le aziende che producono le maglie indossate in campionato e in Europa. Tutta la A, per una stagione, attualmente vale circa 106,42 milioni di euro, una buona cifra anche se fa pensare il fatto che la sola Juventus vale praticamente la metà dell'intera cifra con un accordo con Adidas che vale 51 milioni a stagione escluse le royalties, ma anche che il solo Real Madrid, con un accordo da 105 milioni, percepisce quasi quanto il nostro intero campionato, mentre il Barcellona, con 120 milioni all'anno, prende addirittura il largo.

Le singole squadre - Come detto, è la Juventus la squadra regina nella speciale classifica dei proventi derivati dalle sponsor tecnico, seguita dal Milan che percepisce 11 milioni a stagione dalla Puma con un accordo fino al 2023 e dall'Inter, ferma a 10 milioni all'anno con la Nike. Il Napoli è al quarto posto con 8 milioni di accordo con Kappa, poi a seguire ci sono la Lazio con Macron (accordo fino al 2022) e la Roma, che ha cambiato quest'anno passando da Nike a New Balance: entrambi gli accordi valgono 3,5 milioni a stagione. Dopo ci sono Fiorentina e Atalanta con accordi da 2,5 milioni rispettivamente con Kappa e Joma, poi Torino e Sampdoria con Joma e Macron per 2 milioni a stagione. 1,5 milioni a campionato per Bologna, Cagliari e Genoa; 1,3 milioni per l'Udinese, 1,2 per il Verona e 1 per il Sassuolo. Sotto il milione a stagione ci sono tutte le altre, ovvero Parma, Benevento, Crotone e Spezia.

Sezione: Altre news / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 12:45
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print