In attesa della quinta punta, a Bergamo non vedono l’ora di ammirare i quattro moschettieri. La Gazzetta dello Sport approfondisce il tema di uno degli attacchi che si presenta a confermarsi tra i più forti della prossima Serie A. Muriel, Gomez, Ilicic e Zapata. Ma quello che nella prima parte di ritiro ha entusiasmato agli occhi di tifosi e addetti ai lavori è senz'altro il reparto attaccanti rappresentato dalle giovani leve: Ebrima Colley e Amad Traoré, più il “vecchio” Musa Barrow ('98) 

BARROW, AD ORA, FUORI DAL MERCATO - Lo voleva mezza Serie A, tra cui SPAL, Lecce e Parma, ma ad oggi Musa Barrow non è in orbita uscite, fino a che lo dirà mister Gasperini. Sicuramente, se lascerà la Dea, sarà solo in prestito. Nessuno vuole rinunciare a Musa, altrimenti nel 2018 patron Percassi non avrebbe rifiutato i 20 milioni del Borussia. Finché non arriverà la nuova punta, sarà bloccato.

Mg Clusone 21/07/2019 - amichevole / Atalanta-Renate / foto Matteo Gribaudi/Image Sport
nella foto: Ebraima Colley
Mg Clusone 21/07/2019 - amichevole / Atalanta-Renate / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Ebraima Colley © foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Mg Clusone 21/07/2019 - amichevole / Atalanta-Renate / foto Matteo Gribaudi/Image Sport
nella foto: Ebraima Colley-Amad Trarre
Mg Clusone 21/07/2019 - amichevole / Atalanta-Renate / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Ebraima Colley-Amad Trarre © foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Sezione: Calciomercato / Data: Mar 23 Luglio 2019 alle 12:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print