Robin Gosens sarà assoluto protagonista della prossima finestra di calciomercato. Il laterale classe '94 quest'anno a Bergamo si sta consacrando come uno dei migliori laterali sinistri d'Europa "E' un ragazzo straordinario, ha raggiunto una capacità realizzativa di testa, di piede. Stupisce la sua capacità di sapersi smarcare e di essere anche un cecchino", ha detto l'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini dopo il 5-1 contro il Crotone. Dopo il nono gol in questo campionato del nazionale tedesco, calciatore che a questa capacità realizzativa aggiunge anche assist: quattro fin qui in campionato più due in Coppa Italia.

Dove andrà? Oggi è forse prematuro dirlo. Anche se il Manchester City di Pep Guardiola che lo sta seguendo da tempo s'è già iscritto alla lista delle pretendenti. I citizens hanno in uscita Zinchenko e cercano un laterale sinistro per la prossima stagione, con Gosens inserito nella short list. In Italia, Juventus e Inter hanno già palesato in loro interesse: servirebbe moltissimo a entrambe. Ma entrambe sanno che l'Atalanta, pur avendo aperto alla sua cessione, per privarsi di Gosens ha chiesto una cifra importante: 40 milioni di euro.
La richiesta della Dea è cifra che si destina ai top player, quello che Gosens a Bergamo sta dimostrando di essere. E' la stessa cifra che poco meno di un anno fa permise all'Inter di strappare Achraf Hakimi al Real Madrid. Chi asseconderà questa richiesta?

Sezione: Calciomercato / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 19:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print