Il cluster della Nazionale Italiana si allarga ulteriormente. Non sono solo i quattro membri del gruppo staff che sono stati annunciati dopo la partita contro la Lituania, ma gli ultimi tamponi hanno dato esito positivo anche per altri collaboratori più lo juventino Leonardo Bonucci, unico fermato finora dopo la doppia trasferta fra Bulgaria e Vilnius.

Il problema maggiore è che c'è anche timore per i tempi di incubazione nei calciatori. Sono due o tre gli osservati speciali da parte dei club, certo non felicissimi per usare un eufemismo - della gestione azzurra. Uno di questi potrebbe essere Soriano, prima dato in formazione e poi finito in tribuna a Vilnius: l'esito dell'ultimo tampone è arrivato poco fa, ancora negativo, quindi è disponibile per l'Inter. Per precauzione il Sassuolo ha deciso di non far giocare i nazionali contro la Roma (che però aveva Pellegrini, Mancini ed El Shaarawy in campo nell'ultima sfida), l'Inter ha avuto risultati negativi in questi giorni, così come Milan, Lazio, Atalanta e tutte le altre. La preoccupazione c'è, visto che domani dovrebbe giocarsi il campionato. Il condizionale, in questo caso, può essere solo una precauzione visto che le ASL potrebbero decidere per il via libera.

Sezione: Italia / Data: Ven 02 aprile 2021 alle 13:15
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print