Risultato finale: Atalanta-Napoli 2-0

Ospina 6.5 - Si oppone a un paio di conclusioni dalla distanza di Gomez. Poi alla mezz'ora è costretto a uscire per una brutta ferita rimediata in uno scontro fortuito con Mario Rui. Dal 30esimo Meret 6 - Non ha responsabilità sui gol subiti. 

Di Lorenzo 6 - Partita dai due volti perché nel primo tempo è probabilmente il migliore in campo, tenendo a bada Gomez nel migliore dei modi. Poi nella ripresa l'Atalanta cambia marcia e anche lui va in difficoltà. Sul gol del 2-0 si perde la marcatura di Gosens, che tutto solo ha vita facile. 

Maksimovic 5.5 - Prestazione non all'altezza delle precedenti: si perde Pasalic sulla rete che sblocca la partita.

Koulibaly 5.5 - Sulla sua testa due delle occasioni più pericolose del Napoli, ma sugli sviluppi di palle da fermo non riesce a battere Gollini. Fuori posizione sul primo gol dell'Atalanta. 

Mario Rui 5.5 - Dopo un primo tempo impeccabile va in difficoltà, come tutto il resto della retroguardia, a inizio ripresa. I due gol dell'Atalanta nascono entrambi sulla sua corsia. 

Fabian Ruiz 5 - E' il principale responsabile del gol che sblocca la partita perché per ben due volte sbaglia l'uscita: prima sparando il pallone su Di Lorenzo, poi consegnandolo agli avversari. Al 69esimo può riaprire la partita ma da ottima posizione non centra lo specchio della porta. 

Demme 5.5 - Nel primo tempo esegue alla perfezione il compito che gli ha assegnato Gattuso. Poi l'Atalanta alza i giri del motore e l'ex Lipsia va in difficoltà. Dal 73esimo Lobotka s.v.

Zielinski 6.5 - Il migliore dei tre centrocampisti del Napoli: cerca spesso il passaggio decisivo e a volte gli riesce. Ma stasera i compagni di squadra l'hanno seguito poco. 

Politano 5.5 - Si fa vedere spesso e volentieri senza palla, è nel vivo del gioco ma non riesce mai a saltare gli avversari quando li punta. Dal 73esimo Callejon s.v.

Mertens 5 - Ingabbiato dai centrali di difesa dell'Atalanta, non riesce a trovare gli spazi giusti per mettere in difficoltà Gollini. Dal 57esimo Milik 6 -Il suo ingresso dà senza dubbio più peso e pericolosità all'attacco dei partenopei. 

Insigne 5.5 - Un paio di spunti nel primo tempo, ma fa solo il solletico agli avversari. Quando prova a mettersi in proprio trova sulla sua strada un attento Gollini. Dal 57esimo Lozano 6.5 - Il migliore tra le fila del Napoli, il suo ingresso dà all'attacco partenopeo quella imprevedibilità che era mancata nella prima ora di gioco. Entra quando l'Atalanta è già avanti di due gol e non riesce a ribaltare la partita. 

Gennaro Gattuso 5.5 - Studia bene la partita, meno gli interpreti perché solo dopo i cambi il Napoli riesce ad avere quella pericolosità offensiva mancata nella prima ora di gioco.

Sezione: L'avversario / Data: Gio 02 luglio 2020 alle 22:04 / Fonte: tuttomercatoweb.com
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print