"Ho la fortuna di avere giocatori molto bravi, ci siamo poi sciolti e abbiamo finito in crescendo". E' decisamente soddisfatto mister Massimo Brambilla, tecnico dell'Atalanta Primavera ai microfoni di Sportitalia. Ecco quanto evidenziato da TuttoAtalanta.com 

Come ha visto questa gara mister?
"Avevamo tante incognite, ci mancava il riscontro del campo e oggi hanno disputato una grande partita e hanno meritato di alzare anche quest'anno questo trofeo. Sono 96 giorni che non giochiamo.". 

Una partenza però non facile per la Dea.
"Nel primo tempo siamo partiti un po' tesi e contratti, non ci aspettavamo che si schierassero a tre. Abbiamo un po' sofferto il loro palleggio, poi nella ripresa abbiamo cambiato qualcosa e abbiamo fatto meglio". 

I rumors non davano l'Atalanta ancora regina della categoria...
"Prima di fare della valutazioni bisogna aspettare in questo momento, perchè questi ragazzi arrivano da un anno dove hanno giocato poco, hanno bisogno di giocare. Dal punto di vista delle individualità, forse gli altri anni avevamo giocatori più pronti ma son certo che giocando questo gruppo può solo che crescere e far emergere le rispettive caratteristiche". 

E ora il campionato, domenica il Cagliari. 
"Ci attende un bel tour de force, giocare è una cosa bella e non vediamo l'ora di riprendere come sappiamo".

© Riproduzione riservata  

Brambilla
Brambilla © foto di TuttoAtalanta.com
Sezione: Primavera 1 / Data: Ven 22 gennaio 2021 alle 11:45
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print