Il 14 aprile 2012 muore Piermario Morosini, durante la partita Pescara-Livorno, in serie B. Era la quattordicesima giornata del torneo cadetto e al 31' il centrocampista ventiquattrenne del Livorno si accasciò a terra per una improvvisa crisi cardiaca. Il giocatore morì poi in ospedale dove era stato trasportato in ambulanza dopo il massaggio cardiaco: cardiomiopatia aritmiogena la causa del decesso, questo stabilì la perizia chiesta dalla Procura di Pescara. Nato a Bergamo, era cresciuto nelle giovanili dell'Atalanta per poi passare in compartecipazione all'Udinese con cui nel 2005-06 riuscì ad esordire in serie A (giocò pure una gara in Uefa).

La sua carriera si sviluppò poi tra Bologna e Vicenza, dove approdò dopo essere stato riscattato dall'Udinese. Le altre sue squadre sono state Reggina, Padova e infine Livorno.

Il ricordo dell'Atalanta 

Sezione: Accadeva il ... / Data: Mer 14 aprile 2021 alle 09:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print