Fabio Liverani, tecnico del Lecce, ha analizzato così la sconfitta contro l’Atalanta ai microfoni di Dazn: “La squadra ha iniziato bene, contro una squadra forte. Poi abbiamo concesso qualcosa e quando concedi a una squadra con tante certezze e regali il primo gol… Non possiamo permetterci questi errori, noi siamo stati troppo molli. Ci può stare la sconfitta, contro una delle più forti squadre d’Italia, però è un peccato non aver concretizzato. Abbiamo calciatori che ancora sono lontani anche dal 50% della condizione ottimale. Però non bisogna drammatizzare, sappiamo che il nostro percorso è di una difficoltà molto alta. Gol di Lucioni? Questa squadra non muore mai, ha voglia e orgoglio: dovremo lottare fino al 24 maggio per raggiungere l’obiettivo e lo sappiamo. Da mercoledì lavoreremo in vista del prossimo impegno, soprattutto sulla condizione di chi non si è allenato in ritiro come Farias, Babacar, e Imbula. E poi oggi mancava Tabanelli: non potevamo permetterci di perderlo, la sua fisicità in questo momento è imprescindibile”.

Sezione: Altre news / Data: Dom 6 Ottobre 2019 alle 17:33
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print