Mentre il calciomercato invernale entra nella fase calda, l'Atalanta si trova di fronte a scelte cruciali e opportunità intriganti. Tra la possibilità di rinforzare la difesa e i movimenti in entrata e in uscita, ecco il punto sulle ultime trattative dal quartier generale di Zingonia.

QUESTIONI DIFENSIVE: UNA ROSA DA BILANCIARE Con la possibile partenza di Palomino e l'infortunio di Hien, l'Atalanta potrebbe trovarsi a dover rafforzare il reparto difensivo. Dopo aver affrontato parte della stagione con un numero limitato di difensori, le assenze di Toloi e Palomino hanno pesato sulla squadra. Ora, con l'incertezza sul futuro di Palomino e l'interesse di squadre come Salernitana, Atletico Madrid e Cagliari, il club valuta le opzioni. Tra le voci si fa spazio il nome di Joel Schingtienne, promettente difensore belga del Leuven, seguito con interesse anche dal Torino.

Il club nerazzurro in serata ha proposto all'Hellas Verona lo scambio Palomino-Dawidowicz, secco no del club scaligero che vuole cache: 3 milioni

FOCUS SUL MERCATO: INTRIGHI E OBIETTIVI L'Atalanta si muove con attenzione nel mercato. Mentre la strada per l'acquisizione di James si fa più tortuosa, con il Crystal Palace e il Wolverhampton pronti a intromettersi

DECISIONI IMMINENTI Tra i possibili partenti, Palomino sembra il più propenso a trovare una nuova sistemazione, mentre la situazione di Bakker e Adopo appare più statica. Con il mercato che si avvicina alla chiusura, l'Atalanta dovrà valutare attentamente ogni mossa per rafforzare la squadra e mantenere un equilibrio tattico e finanziario.

José Luis Palomino
© foto di TuttoAtalanta.com
Sezione: Esclusive TA / Data: Mar 30 gennaio 2024 alle 16:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
vedi letture
Print