Anche per Duván Zapata le vacanze non sono iniziate dal momento che anche per lui è arrivata la chiamata della sua Nazionale. Prima di partire il colombiano ha commentato il 2020-2021 dell’Atalanta: “Abbiamo fatto una grandissima stagione”.

Un paio di giorni di riposo e poi la partenza per gli impegni con la nazionale colombiana, quelli con l'Atalanta si sono conclusi è stata un'altra lunga ed impegnativa stagione. "Abbiamo fatto una grandissima stagione e siamo contenti, perché stiamo scrivendo la storia di questa Società".

Terzo posto in Serie A  e terza qualificazione consecutiva alla Uefa Champions League e finalista di coppa italia: insomma l'Atalanta anche quest'anno ha regalato soddisfazioni. "Abbiamo avuto tante difficoltà - racconta Zapata -, nonostante il periodo difficile della pandemia, siamo riusciti a a mantenere il nostro livello e la Società ci ha sempre dato il sostegno e non ci ha mai fatto mancare nulla. E' per noi prezioso e fondamentale poter lavorare tranquilli, così facendo possiamo esprimere meglio tutte le nostre capacità. Cos'altro? L'Atalanta anche nel campionato appena concluso ha raggiunto, dopo l'Inter, la qualificazione aritmetica alla Champions League anticipatamente e per noi questo traguardo è motivo di orgoglio, oltre che per la Società. Tante voci, ogni giorno, vorrebbero l'Atalanta non in questi piani alti, ma il bello del calcio e che le parole del campo sono le più importanti e noi facciamo vedere sempre che possiamo batterci contro tutti". 

In Serie A è ancora l'Atalanta la squadra ad aver segnato più gol di tutti: 90. 
"Anche quest'anno abbiamo raggiunto questo record, ma non è solo merito degli attaccanti, perchè anche i nostri difensori fanno gol: siamo una bella squadra anche sotto questo punto di vista. Sappiamo che è una delle nostre forze, riuscire a trovare la via del gol con facilità. Possiamo ancora migliorarci e andare in gol per noi è sempre positivo".  

Per Duvan quest'anno 19 gol e 14 assist, qual è il gol che preferisce?
"Devo essere sincero, non è proprio un bel gol ma quello realizzato all'Udinese mi è piaciuto particolarmente per il movimento che ho fatto e quindi scelgo questo come gol della stagione preferito". 

La stagione si è conclusa, la prossima ci si augura tutti possa essere una stagione con il pubblico.
"Speriamo che il pubblico torni sugli spalti - conclude Zapata -. In occasione della finale eravamo contenti che c'erano i nostri tifos, peccato solamente per come è terminata la gara. Quello che tutti ci auguriamo che si torni alla piena normalità".

Sezione: Zingonia / Data: Lun 31 maggio 2021 alle 07:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print