Contando le assenze di Ilicic e Zapata, l'Atalanta di Gian Piero Gasperini deve reinventare l'assetto offensivo per vincere l'ultima partita del girone di Champions League in casa dello Shakhtar Donetsk. Non è così improbabile che trovino spazio dal primo minuto sia Pasalic che Malinovskyi, con il primo che però andrebbe a ricoprire uno dei due ruoli in mediana e l'ex che invece agirebbe essenzialmente da trequartista, così come è stato utilizzato fino ad ora. A quel punto uno fra de Roon e Freuler partirebbe dalla panchina e Malinovskyi suggerirebbe la coppia Gomez-Muriel, a meno che il Papu, come spesso è capitato in stagione, sia libero di muoversi liberamente sul fronte offensivo per creare scompiglio agli ucraini. 

Sezione: Altre news / Data: Mer 11 Dicembre 2019 alle 11:30
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print