Commento di Arrigo Sacchi sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, dopo la vittoria dell'Atalanta contro il Valencia nell'andata degli ottavi di finale di Champions League. Un successo largo, ma l'ex allenatore avverte: "L’Atalanta dunque ha vinto 4-1 contro un buon Valencia: è un grande risultato, ma non dovrà ingannare gli uomini di Gasperini. Gli spagnoli hanno il culto della «remontada», e in questo caso ci crederanno ancora di più, viste le opportunità che gli sono state regalate a San Siro: i nerazzurri sono entrati in campo guidati unicamente da certezze, hanno segnato subito per poi ritrarsi, però: e questo è un errore da non ripetere a Valencia. L’Atalanta come mentalità e come gioco è la squadra italiana attualmente più vicina all’Europa. Gian Piero sta portando avanti il progetto di un calcio coraggioso, offensivo e divertente. L’Atalanta è la vera squadra, nello spirito e nel gioco, e poi è guidata magnificamente da un «maestro» come Gasperini. Il gioco, la modestia e la volontà sono i propellenti fondamentali per la crescita di questi giocatori e del gruppo".

Sezione: Altre news / Data: Ven 21 Febbraio 2020 alle 18:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print