Ieri il CdA della Juventus ha approvato il bilancio semestrale, il primo della stagione 2020-21. Ed è un resoconto con un rosso record da 113,7 milioni di euro. In tutto questo l'effetto Covid è indubbiamente pregiudicante, perché mancano 64 milioni di incassi rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. La liquidità a fine dicembre 2020 era di 38 milioni, con 287,1 di linee bancarie non utilizzati.

Capitolo calciomercato. In estate sono stati pagati 43,8 milioni di euro per cinque giocatori, mentre in inverno Aké e Rovella sono costati la bellezza di 35,5 milioni. Jeep è rimasto sponsor, firmando un triennale da 135 milioni di euro totali. Nonostante il segno meno, Juventus ha fatto sapere che la continuità aziendale non è in discussione.

Sezione: Brevi / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 04:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print