Ronaldinho è stato arrestato in Paraguay sei mesi fa, insieme al suo fratello e agente, dopo aver tentato di entrare nel Paese sudamericano con dei documenti falsi. Per questo motivo, l'ex fenomeno brasiliano è stato condannato a un mese di prigione e, successivamente, agli arresti domiciliari in un lussuoso hotel di Asuncion, dopo aver pagato una cauzione di 1,6 milioni di dollari.

Secondo il quotidiano HOY , Ronaldinho adesso sarebbe nei guai perché avrebbe organizzato diverse feste fino al mattino con alcune modelle molto famose, cosa assolutamente vietata. Inoltre, i due fratelli riceverebbero anche diversi regali, soprattutto bevande alcoliche di prima qualità.

Sezione: Brevi / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 22:48
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print