"Sam Lammers, olandese dell’Atalanta, è uno di quei giocatori che mi ha colpito maggiormente dei nuovi arrivati in Italia". Così è intervenuto, in esclusiva per TMW, Christian Argurio, ex scout di Juventus, Udinese (Muriel il colpo che porta la sua firma) e Hajduk, oltre ex direttore sportivo di Catania e Messina. "Qui il tempismo dei dirigenti della Dea - spiega - è stato perfetto nonché fondamentale. L’attaccante aveva fatto un campionato strepitoso con l’Heerenveen salvo poi tornare al PSV per fine prestito e infortunarsi gravemente. Con il contratto in scadenza, poi, l’Atalanta è stata brava a portarlo a casa".

Da esperto di calcio internazionale torniamo ai talenti più interessanti che ci sono al di là dei nostri confini. Che nomi si sentirebbe di fare per la massima serie?
“Ce ne sono molti. Da Vuskovic dell’Hajduk Spalato del quale si fa già un gran parlare, passando per il 2002 della Dinamo Zagabria Josko Gvardiol, altro difensore di sicuro avvenire, Bryan Mbeumo, ala destra classe 1999 del Brentford e Christian Tzolis, seconda punta 2002 che sa giocare anche sugli esterni del PAOK Salonicco, fino ad arrivare a Luka Sucic del Salisburgo”.

Per quest’ultimo è circolata l’ipotesi Milan.
Si tratta di una mezzala offensiva che spesso viene paragonato a Milikovic-Savic della Lazio. E’ un elemento di grande prospettiva che vedrei bene nel campionato italiano”.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 03 novembre 2020 alle 13:46
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print